Nota del Presidente CPE Trader: Occorre un Osservatorio nazionale sul Trading online_Inviata oggi la richiesta al MISE

Dopo il recente servizio sul Trading online di RAI news che evidenzia solo alcune delle problematiche di settore che danneggiano i Trader e gli investitori, e tenendo conto dei lavori d’Indagine che sta conducendo la Commissione Parlamentare d’inchiesta alla quale nei giorni scorsi avevo inviato una PEC con la richiesta di essere sentiti quale Associazione Professionale maggiormente rappresentativa e portatrice degli interessi diffusi di categoria, ho inviato in data odierna PEC al Ministro Giorgetti del MISE Ministero italiano dello Sviluppo Economico ai fini dell’istituzione dell’Osservatorio nazionale permanente sul Trading online, che avrebbe il compito di rilevare le informazioni anche con l’evolversi dei tempi e di proporre misure adeguate alla soluzione dei vari problemi in relazione all’attività di Trading online. Ora il CPE Trader attende risposta dal Ministro e auspica che l’attività che il Ministero intende svolgere in riferimento al settore non sia restrittiva a prescindere, ma ponderata e svolta all’insegna di una linea politica che non accantoni lo sviluppo delle attività imprenditoriali a livello Europeo e che nel contempo finalmente lasci il ragionevole spazio alle esigenze dei consumatori e della categoria dei Trader. Non dimentichiamo che i Trader, gli investitori, i consumatori sono la “Parte in causa” attore nel Mercato finanziario del Trading online e il CPE Trader già dalla sua nascita tutela gli interessi degli stessi.

Associazione Professionale

CPE Trader

Il Presidente

Mulino Francesco Maurizio